Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Controlli contro lavoro nero in agricoltura ed edilizia

Redazione

Nei territori dei comuni di Castelvetrano e Campobello di Mazara i finanzieri delle Tenenze di Castelvetrano e di Mazara del Vallo hanno sottoposto a controllo, nelle ultime settimane, 6 aziende agricole e 39 braccianti, rilevando nel complesso la presenza di 22 lavoratori totalmente in nero oppure impiegati in totale violazione dei contratti collettivi nazionali. 

In particolare, a Campobello di Mazara, la Tenenza di Mazara del Vallo ha svolto controlli presso quattro aziende agricole verificando la posizione di 17 lavoratori in totale. In tre delle quattro aziende ispezionate sono state rilevate irregolarità, riscontrando in totale l’impiego di sei lavoratori completamente “in nero”, di cui tre italiani, due rumeni e un extracomunitario, questi ultimi temporaneamente dimoranti a Castelvetrano. Proprio a Castelvetrano la locale Tenenza del Corpo ha inoltre scoperto un capannone gestito da un’importante società attiva nel settore della lavorazione delle olive “da mensa” all’interno del quale lavoravano “a turni” ben 18 lavoratori, tutti di nazionalità italiana, 16 dei quali risultati privi di regolare contratto. 

Quanto ai controlli nei confronti dei cantieri edili, nello scorso mese sono stati effettuati dai reparti della Guardia di Finanza, in tutta la Provincia, dieci interventi ispettivi. In cinque dei cantieri controllati, di cui due situati a Favignana, uno a Mazara del Vallo, uno ad Alcamo ed un ultimo a Partanna, è stato rinvenuto un lavoratore a nero per impresa ispezionata, per un totale di 5 lavoratori irregolari rilevati. I predetti controlli si inquadrano nel contesto dell’impegno operativo profuso dalla Guardia di Finanza nella sistematica repressione del lavoro sommerso in ogni settore economico, con il duplice scopo di tutelare i molti onesti imprenditori che operano nella legalità e contrastare invece, con decisione, coloro che traggono indebiti vantaggi finanziari e competitivi dal disonesto sfruttamento della manodopera irregolare.

(Fonte: Comando provinciale della guardia di finanza di Trapani)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

La Sicilia dove l'acqua è un lusso

L'emergenza Messina è solo la punta dell'iceberg di un'Isola assetata: da Gela ad Agrigento. Dove fiorisce il mercato nero

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×