Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Maltempo, aggiornamento su strade chiuse in Sicilia

Redazione

SICILIA, ANAS: PROSEGUONO SENZA SOSTA GLI INTERVENTI DI ANAS PER IL RIPRISTINO DELLA TRANSITABILITÀ

riaperta la strada statale 118 “Corleonese Agrigentina”

riaperta la strada statale 113 “Settentrionale Sicula”

riaperta in orario diurno la statale 118dir/C

permangono le chiusure sulle strade statali 119, 121, 188, 189, 640 dir

Palermo, 5 novembre 2018

Proseguono senza sosta gli interventi di Anas per il ripristino della transitabilità sulle strade statali interessate dalle eccezionali precipitazioni del fine settimana.

È stata riaperta la strada statale 113 “Settentrionale Sicula” che, nella giornata di domenica, era stata chiusa in via precauzionale dal km 238 al km 250 tra Torre Colonna e Bagheria, al fine di ispezionare due ponti in muratura investiti dall’onda di piena dei corsi d’acqua.

La statale 188dirC dal km 9,800 (Campofiorito) al km 18,200 (Corleone) è riaperta al traffico, soltanto in orario diurno compreso tra le ore 6 e le ore 18.

È stata riaperta al traffico, per i soli veicoli inferiori alle 3,5 tonnellate, la strada statale 118 “Corleonese Agrigentina” tra il km 36,200 (Corleone) e il km 58,200 (Prizzi), grazie alla realizzazione di una pista provvisoria in bypass al dissesto della sede stradale ubicato al km 44,600.

Rimane chiusa la statale 119 “Di Gibellina”, dal km 28,600 al km 30,700, per detriti sul piano viabile.

A causa dell’esondazione dei torrenti San Leonardo, Buffa e Azirolo, la strada statale 121 “Catanese” rimane chiusa dal km 204 al km 220, tra gli svincoli di Manganaro e Campofelice di Fitalia. Il traffico in direzione Agrigento-Palermo può proseguire sull’itinerario costituito dalla statale 285 e dall’A19. In alternativa il flusso veicolare può proseguire lungo la statale 640 e l'autostrada A19 oppure percorrere la statale 115 in direzione Sciacca e immettersi sulla statale 624 Palermo – Sciacca.

A causa di frane, permane anche la chiusura della statale 188 “Centro Occidentale Sicula” dal km 116,200 al km 130,500, tra Bisacquino e Palazzo Adriano.

La statale189 “Della Valle del Platani” è chiusa, in seguito all’esondazione del fiume Platani, dal km 6,500 al km 16,500, tra Castronuovo di Sicilia e Lercara Friddi è chiusa.

La statale 640 dir “Di Pietraperzia” rimane chiusa in via precauzionale dal km 8,800 al km 15,400 a causa di un abbassamento del piano viabile in corrispondenza del viadotto “Villano I”.

(Fonte: Anas)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

La Sicilia dove l'acqua è un lusso

L'emergenza Messina è solo la punta dell'iceberg di un'Isola assetata: da Gela ad Agrigento. Dove fiorisce il mercato nero

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×