Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Corruzione, ex assessore Cascio assolto e prescritto
Sentenza della Cassazione su fondi Ue per un resort

Redazione

La corte di Cassazione ha confermato l'assoluzione, che ora dunque è definitiva, di Francesco Cascio, ex presidente dell'Ars accusato di corruzione. L'ex esponente del Ncd, ora di Fi, in primo grado aveva avuto 2 anni ed era decaduto dalla carica per effetto della legge Severino. I giudici di appello, però, lo hanno scagionato per un capo di imputazione e hanno dichiarato la prescrizione per le altre accuse. 

Secondo l'accusa, Cascio, difeso dall'avvocato Enrico Sanseverino, quando era assessore al Turismo del governo Cuffaro e vicepresidente della Regione avrebbe consentito alla società Ecotecna di ottenere fondi europei per la realizzazione di un resort e di un impianto sportivo adibito a campi da golf. In cambio avrebbe ricevuto "lavori" e "servizi" per la costruzione della sua villetta di Collesano, nei pressi del resort. 

Cascio, processato in abbreviato, secondo l'accusa, avrebbe agito "in concorso" con altri due ex dirigenti regionali, Agostino Porretto e Aldo Greco, che hanno scelto il rito ordinario. In particolare per i giudici sarebbero prescritte le vicende relative alla delibera del 2001 con la quale era stato dato il finanziamento europeo per il resort. L'assoluzione, invece, ha riguardato il provvedimento del 2005 che estendeva la possibilità di utilizzo dei fondi anche i per i "lavori in economia".

(Fonte: Ansa)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

La Sicilia dove l'acqua è un lusso

L'emergenza Messina è solo la punta dell'iceberg di un'Isola assetata: da Gela ad Agrigento. Dove fiorisce il mercato nero

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×