Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Reitano: magnete sul contatore, arrestato titolare agriturismo

Redazione

Nella mattinata del 20.9.2018, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mistretta (ME) hanno arrestato, in flagranza di reato, il titolare di un agriturismo di Reitano. Si tratta di D.S., 51 enne, già gravato da precedenti di polizia, che dovrà rispondere di “furto aggravato”poiché, mediante l’utilizzo di un grosso magnete, aveva alterato la lettura del contatore di energia elettrica che serve la propria struttura ricettiva.

I militari dell’Arma, con la collaborazione dei tecnici della E-distribuzione del Gruppo Enel, hanno accertato che il potente magnete posto sul contatore generava un errore sulla lettura dell’energia consumata del –93 %, tale da permettere così la sottrazione indebita di energia elettrica stimata in circa 20.000,00 euro.

Il magnete, posto sotto sequestro, era stato abilmente occultato in una scatola in plastica con sigilli in piombo e viti assicurate da ceralacca in modo da sembrare, ad un occhio poco attento, parte integrante del sistema di distribuzione e misurazione fornita dalla stessa società del gruppo Enel.

L’arrestato, su disposizione del Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti, Dott.ssa Giorgia Orlando, è stato accompagnato nella sua abitazione agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto e del rito direttissimo.

(Fonte: comando provinciale carabinieri di Messina)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

La Sicilia dove l'acqua è un lusso

L'emergenza Messina è solo la punta dell'iceberg di un'Isola assetata: da Gela ad Agrigento. Dove fiorisce il mercato nero

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×