Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Guardia di finanza trova 56mila bombole vuote
Marchi diversi da quelli che è possibile vendere

Le Fiamme gialle hanno individuato il deposito in contrada Targia, durante dei controlli a un'attività di servizio nel settore della detenzione dei prodotti energetici

Redazione

La Guardia di Finanza di Siracusa ha eseguito un’attività di servizio nel settore della detenzione e commercializzazione dei prodotti energetici. Sono stati i finanzieri della Compagnia di Siracusa nel corso di un’ispezione a denunciare i titolari di un deposito costiero di G.P.L. per la violazione delle norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e per appropriazione indebita. 

Le Fiamme Gialle hanno individuato, nel deposito di contrada Targia, 56.464 bombole vuote stoccate all’interno del piazzale di proprietà della società, con una capacità di accumulo di kg. 825.630, quantitativo eccedente, oltre cinque volte, il limite previsto dall’Autorizzazione contenuta nel certificato prevenzione incendi paari a kg.150.000. 

Inoltre i finanzieri hanno rinvenuto all’interno del deposito costiero bombole vuote riportanti un marchio diverso da quelle che potevano essere commercializzate dalla società oggetto di controllo, configurandosi l’ipotesi di reato di appropriazione indebita. Pertanto il quantitativo di bombole in esubero e quelle non riportanti il marchio autorizzato, per la commercializzazione, venivano posti sotto sequestro. 

L’intervento condotto dalla Guardia di Finanza di Siracusa attesta ancora una volta la particolare attenzione rivolta dal Corpo alla tutela dei consumatori, anche in questo particolare settore di servizio specie in considerazione del fatto che tali prodotti, destinati all’uso domestico, costituiscono - poiché non debitamente controllati e detenuti -, strumenti di particolare pericolosità per l’incolumità di chi illecitamente li commercializza e di chi li acquista.

(Fonte: Comando provinciale guardia di finanza di Siracusa)

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×