Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Beni culturali, nasce il Parco archeologico di Segesta
Tusa: «Autonomia finanziaria è la strada per il rilancio»

Il sito potrò gestire gli introiti ricavati dalla vendita dei biglietti e pianificare l'attività. Un'opportunità di cui hanno già beneficiato Agrigento, Naxos e Selinunte. «Diciotto anni di ritardi inspiegabili, il prossimo sarà quello di Pantelleria», dichiara Musumeci

Simone Olivelli

«La strada è quella giusta per far sì che le cose cambino». L'assessore regionale ai Beni culturali, Sebastiano Tusa, ribadisce una volta di più il convincimento per cui l'autonomia finanziaria dei parchi archeologici sia il passo fondamentale per rilanciare i siti sparsi per la Sicilia. L'occasione arriva dalla firma del decreto per l'istituzione del parco di Segesta, provvedimento che metterà in condizione l'ente di potere fare da sé le scelte di natura gestionale, scientifica e amministrativa. «Venerdì scorso abbiamo compiuto un nuovo passo in avanti, mettendo in atto una legge che risale al 2000 e che in Sicilia finora era stata applicata solo in tre circostanze - dichiara Tusa a MeridioNews -. Questo governo, invece, vorrà estenderlo anche agli altri 17 presenti in Sicilia».

Soddisfatto anche il presidente della Regione Nello Musumeci. «Era una promessa al momento dell'insediamento ed è stata mantenuta - si legge in una nota -. Il prossimo sarà Pantelleria, per il quale si sta lavorando a tappe forzate. La piena attuazione della legge consentirà di rimetterci al passo con le più moderne forme di valorizzazione e gestione dei beni culturali».

Il parco di Segesta - famoso in tutto il mondo per il suo teatro e il suo tempio - si va ad aggiungere così a quelli della Valle dei Templi, Naxos-Taormina e Selinunte Cave di Cusa. A dirigerlo da inizio luglio è Rossella Giglio, archeologa marsalese già direttrice per i beni archeologici alla Soprintendenza di Trapani. Giglio avrà la possibilità di gestire gli introiti derivanti dalla vendita dei biglietti. «Si tratta di un'opportunità importante, abbiamo circa duecento ettari di terreno e si potrà valorizzare al meglio il territorio con ricadute non solo culturali - commenta la direttrice a MeridioNews -. Mi sono insediata da poche settimane e per adesso sto lavorando alla riorganizzazione dei servizi». Il ticket di ingresso è di sei euro con un'affluenza media che nei periodi più turistici supera abbondantemente il migliaio di persone. «Sono risorse importanti, che cercheremo di fare fruttare al meglio, replicando i risultati positivi ottenuti dagli altri enti che hanno già goduto dell'autonomia finanziaria», conclude Giglio.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews