Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Via dei Mille: incendio in abitazione, morti due ragazzini
Dormivano a casa coi genitori, salvi fratellini più piccoli

La tragedia è avvenuta intorno alle 4. Indagini sono in corso per capire cosa sia accaduto in via dei Mille, l'allarme dato da una vicina di casa. Inutile l'intervento dei soccorsi. Annullati i comizi elettorali programmati per questa sera dai due candidati che saranno protagonisti del ballottaggio 

Simona Arena

Tragedia la notte scorsa a Messina. Due bambini sono morti in un incendio scoppiato in un'abitazione in via dei Mille. Le vittime, di 13 e 10 anni, erano a casa insieme ai genitori - titolari di un rinomato negozio di abbigliamento della zona - e ad altri due fratellini più piccoli. Tutti tratti in salvo. A dare l'allarme è stata una vicina di casa che, notate le fiamme, ha subito chiamato i vigili del fuoco. Si indaga per capire l'origine del rogo. La sostituta Annalisa Arena ha autorizzato il trasferimento delle salme dei due ragazzini. La conferma che fossero morti è arrivata alle 7 del mattino.

La notizia del rogo ha scosso l'intero città. Decisa la sospensione della prova di matematica degli esami di terza media, prevista per domani, nell'istituto scolastico frequentato da una delle vittime. Intanto i due candidati sindaci che il 24 saranno protagonisti del ballottaggio a Messina, Dino Bramanti e Cateno De Luca, hanno annunciato l'annullamento dei comizi elettorali programmati per questa sera.  

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×