Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Pachino, rogo distrugge l'azienda agricola Fortunato
Sindaco: «Atto intimidatorio contro l'intero comparto»

Le operazioni di spegnimento dell'incendio hanno impegnato i vigili del fuoco per diverse ore. Al momento da loro non arriva una conferma ufficiale della matrice dolosa, ma sarebbe l'ipotesi più accreditata. Non ha dubbi, invece, il primo cittadino Roberto Bruno: «Non consentiremo di destabilizzare la città»

Redazione

Incendio la notte scorsa nel territorio di Pachino. Ad andare a fuoco sono stati i locali dell'azienda agricola Fortunato srl. Le fiamme a contrada Pianetti sono divampate poco dopo le 3.30. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento volontario di Pachino e i colleghi di Noto. L'intervento è durato diverse ore. 

L'azienda è tra quelle leader nel settore delle esportazioni di ortaggi e fa capo ai fratelli Sebastiano e Joseph Fortunato, con il primo che è stato anche guida del consorzio per il pomodorino Igp di Pachino. I vigili del fuoco, al momento, non confermato la matrice dolosa del rogo, anche se da indiscrezioni parrebbe essere la pista principale seguita dagli investigatori. «Siamo stati avvertiti dai vicini che hanno notato le fiamme, ma era anche scattato l'allarme», racconta una dipendente dell'azienda a MeridioNews.

Dal canto suo, non ha dubbi il sindaco della località del Siracusano, Roberto Bruno. «Si tratta non solo di un vile atto intimidatorio contro gli imprenditori colpiti, ma anche di una minaccia contro tutto il comparto agricolo e contro la nostra laboriosa e onesta comunità. Non consentiremo a nessuno - assicura il primo cittadino - di destabilizzare il quieto vivere civile della nostra città».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×