Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Politiche 2018, in Sicilia affluenza finale al 62%
La più bassa in Italia, Messina la provincia migliore

Ha tardato ad arrivare il dato definitivo su quanti siciliani sono andati a votare. La percentuale è leggermente inferiore rispetto a cinque anni fa. Agrigento e Caltanissetta registrano i peggiori risultati in tutta Italia

Salvo Catalano

Affluenza definitiva bassa in Sicilia, ma non distante da quella di cinque anni fa (meno tre punti). Alle 23, alla chiusura dei seggi, ha votato poco più del 62 per cento degli aventi diritto sull'Isola (poco dopo le 2.30 della notte manca ancora un Comune all'appello: Motta Sant'Anastasia). Una percentuale nettamente inferiore rispetto alla media nazionale del 73 per cento. La Sicilia, come si era già profilato nei due rilevamenti precedenti, è la regione d'Italia dove meno persone sono andate alle urne. In generale tutto il Mezzogiorno ha registrato percentuali più basse rispetto al resto del Paese.

La provincia siciliana dove si registra la percentuale più alta di votanti rimane Messina col il 65,31 per cento, seguita da Enna con il 64,96 per cento; Ragusa con il 64,79 per cento; Catania col 64,11; Trapani col 63,27 per cento; Catania col 46,91 per cento. Palermo è al 61,50 per cento di elettori. Nel capoluogo siciliano stamattina le operazioni sono andate a rilento, a causa di un errore nella ripartizione del collegio 1 (Palermo-Resuttana-San Lorenzo) e del collegio 2 (Palermo-Libertà), che ha causato il ritardo nella distribuzione delle tessere elettorali corrette, in alcuni seggi si è potuto iniziare a votare solo intorno alle 9.

Tornando all'affluenza delle 23, fanalini di cosa la provincia di Caltanissetta al 59,48 per cento; e Agrigento al 59,08. Le ultime due si contendono il primato negativo della più bassa affluenza non solo della Sicilia, ma di tutta Italia.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×