Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Rimborsi M5s: tra benzina e affitti fino a 4mila euro
Cancelleri: «C'è chi è lento, non abbiamo furbetti»

Il gruppo parlamentare all'Ars dal 2012 rendiconta le proprie spese sul sito sicilia5stelle.it, anche se prossimamente confluirà sul sito nazionale tirendiconto.it. In questi cinque anni ha restituito oltre tre milioni di euro. Sul portale, però, i dati non sono aggiornati di frequente e non mancano i casi apparentemente poco chiari 

Simone Olivelli

«In tema di rimborsi il gruppo siciliano è il faro del Movimento 5 stelle a livello nazionale». Nei giorni in cui a tenere banco, tra i pentastellati, è la presunta mancata restituzione delle indennità da parte dei parlamentari nazionali Carlo Martelli e Daniele Cecconi - anche se pare che la vicenda possa riguardare una decina tra deputati e senatori - a esprimersi sul comportamento dei deputati regionali nell'Isola è Giancarlo Cancelleri. «Dal 2012 abbiamo restituito oltre tre milioni e mezzo, se consideriamo la rinuncia al rimborso elettorale di cinque anni fa - dichiara a MeridioNews -. Sono soldi che avremmo potuto intascare, come fanno altri, ma che noi abbiamo messo a disposizione dei siciliani, con iniziative importanti come il microcredito». Stando ai dati pubblicati, la somma complessiva restituita dai deputati siciliani è di 3 milioni 590mila euro. Fino a oggi la rendicontazione è stata fatta sul sito sicilia5stelle.it, a differenza delle altre regioni che fanno confluire le cifre su tirendiconto.it. «Da questa legislatura lo faremo anche noi - continua Cancelleri -. Finora abbiamo usato il sito regionale perché ci siamo insediati prima che il Movimento 5 stelle entrasse nel parlamento nazionale». 

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews