Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Casertana-Trapani finisce 0-0 e senza emozioni
I granata non sfruttano la superiorità numerica

Termina 0-0 la sfida tra rossoblu e granata. Una gara con pochi sussulti nell’arco dei 90 minuti, con i siciliani che non hanno saputo approfittare dell'espulsione di Padovan al 56esimo minuto del match

Luca Di Noto

Foto di: sito ufficiale Trapani calcio

Foto di: sito ufficiale Trapani calcio

Pareggio amaro per il Trapani che al Pinto non va oltre lo 0-0 contro la Casertana e saluta probabilmente ogni speranza di promozione diretta. I granata hanno infatti 14 punti di svantaggio dalla capolista Lecce e adesso devono guardarsi dalle inseguitrici.

Padroni di casa subito pericolosi con Carriero che sfiora il gol su cross dalla sinistra di Pinna. Campani ancora pericolosi con Padovan, ma il suo tiro dal limite termina alto. Il Trapani riesce a farsi vedere al 24’ con Marras che sfiora il gol con un pallonetto che supera Forte, ma Rainone salva i suoi sulla linea spedendo il pallone in corner. I granata continuano a spingere e si rendono pericolosi con Polidori, Bastoni e Silvestri che trova anche il gol sugli sviluppi di un corner, ma l’arbitro annulla per un tocco di mano ammonendo anche il difensore trapanese. Al riposo, dunque, il risultato è di 0-0.

Nella ripresa le due squadre ricominciano senza cambi da una parte e dall’altra. Granata pericolosi con Polidori, la cui conclusione termina alta, mentre i la Casertana risponde con Padovan, ma Furlan blocca in due tempi. Al 56’, i padroni di casa restano in dieci per il rosso diretto mostrato allo stesso Padovan, autore di un brutto intervento da dietro su Marras. Al 72’, il numero 26 granata si rende pericoloso con un bel diagonale che però termina di un soffio a lato. Nonostante l’inferiorità, i campani vanno vicini al gol all’80’ con De Marco, che da fuori sfiora il palo, e in pieno recupero con Alfageme che, tutto solo, spara alto.

Il tabellino
Casertana (4-2-3-1): Forte; Lorenzini, Rainone, Polak, Pinna; De Marco (84' Meola), Turchetta; D’Anna, Carriero (73' Romano), De Vena (52' Alfageme); Padovan. A disp.: Cardelli, Gragnaniello, Finizio, Forte, Cigliano, Santoro, Minale, Tripicchio. All. D’Angelo.

Trapani (3-5-2): Furlan; Fazio, Silvestri, Visconti; Marras, Scarsella (62' Campagnacci), Palumbo, Bastoni (71' Steffé), Rizzo; Evacuo, Polidori (76' Minelli). A disp.: Pacini, Ferrara, Culcasi, Canino, Corapi, Valenti. All. Calori.

Arbitro: Marchetti di Ostia (Cecchi-Berti).

Note: Espulso al 56' Padovan (C) per gioco scorretto. Ammoniti: Bastoni, Silvestri, Rizzo (T), D'Anna (C).

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

La mafia nel Siracusano

La provincia di Siracusa - soprattutto la parte Sud, tra Noto, Pachino e Avola - deve fare i conti con una criminalità organizzata che condiziona sempre più le attività economiche, a cominciare dall'agricoltura

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×