Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Noi con l'Italia, in Sicilia più di una quarta gamba
Centristi al via tra reduci, funamboli e nipoti d'arte

L'elettorato potenziale della lista che assomma Udc, popolari e autonomisti supera i 200mila voti. Vorrebbe portarli nel centrodestra una variopinta formazione di moderati: dagli ex verdiniani a Pistorio e Antinoro, passando per chi cambia tre partiti in tre mesi e chi vanta familiari illustri come Giuseppe Lombardo

Francesco Vasta

Stando alle ultime Regionali, la loro base è di oltre 270mila voti, più o meno il 14 per cento. Ѐ la somma di voti delle liste Popolari e autonomisti e Udcpilastri centristi della coalizione di centrodestra che ha portato a Palazzo d'Orleans Nello Musumeci. La ricostituzione ancorata à droite dei contenitori moderati, dopo la diaspora, l'ennesima, degli anni di Lombardo e Crocetta, era stata una delle sorprese d'ingegneria politica dell'ultima campagna elettorale. E in quel caso la Sicilia fu davvero laboratorioapripista di fatto per l'ampia ricollocazione su scala nazionale che ha portato alla creazione della quarta gamba del centrodestra, la lista Noi con l'Italia-Udc di Lorenzo Cesa e Raffaele Fitto. Calamita per centristi e non allineati da tutte le latitudini: da Roberto Formigoni fino a Maurizio Lupi Flavio Tosi, passando per Saverio Romano e l'ex presidente della Regione Raffaele Lombardo

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×