Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Trapani, espulso 42enne sospettato di radicalizzazione
Giudicato pericoloso pure da comunità islamica locale

Un venditore ambulante marocchino è stato rimpatriato nel suo Paese con volo da Palermo perché accusato di gravitare nell'area dell'estremismo islamico. Secondo gli investigatori avrebbe manifestato anche la volontà di compiere un gesto eclatante

Redazione

Un venditore ambulante marocchino, residente a Trapani, è stato espulso perché sospettato di gravitare nell'area dell'estremismo islamico. Secondo le indagini della Digos, il 42enne avrebbe manifestato l'intenzione di investire con un'auto i clienti di un esercizio pubblico e di aggredirli armato di un coltello. 

Secondo la ricostruzione degli investigatori, il soggetto era malvisto anche dalla comunità islamica locale, perché giudicato pericoloso. L'uomo avrebbe mostrato segni di particolare fanatismo settario e alterazione psicologica, situazione accentuata dall'abuso di droga. Il provvedimento di espulsione è stato firmato dal ministro dell'Interno, Marco Minniti, per motivi di sicurezza dello Stato. 

In particolare, il 42enne marocchino - con precedenti penali per ricettazione, commercio di prodotti falsi e guida di veicolo in stato di ebbrezza - sarebbe emerso di recente nell'ambito dell'attività di intelligence di contrasto all'estremismo di matrice islamista. L'uomo è stato rimpatriato, con accompagnamento in Marocco, con un volo decollato dall'aeroporto di Palermo, diretto a Casablanca. 

È la prima espulsione del 2018, mentre dal gennaio del 2015 sono 238 i soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso espulsi con accompagnamento nel proprio Paese.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×