Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Ars, Claudio Fava rimarrà tra i banchi di sala d'Ercole
«Resto a fare opposizione e difendere diritti in Sicilia»

Il candidato di Cento Passi ha ottenuto l'unico seggio destinato alla sinistra. Alcuni avevano pensato potesse abdicare lasciando spazio al secondo arrivato, ma da Facebook il politico etneo assicura che il proprio futuro sarà nell'Isola. In cantiere l'apertura di una sede regionale: «Perché stavolta facciamo sul serio», assicurano dallo staff

Redazione

«Resto qui in Sicilia». Claudio Fava toglie i dubbi di quanti, a scrutinio chiuso, si sono chiesti se il seggio all'Ars che spetta alla sinistra sarebbe andato al candidato presidente di Cento passi per la Sicilia - inserito anche come capolista - o se invece il politico originario di catanese avrebbe abdicato, in vista magari di una candidatura alle Politiche 2018. Una possibilità, quest'ultima, che in molti tra gli elettori che hanno dato la preferenza alla lista condivisa con Ottavio Navarra non si erano sentiti di escludere. A rassicurarli, però, è questa mattina lo stesso Fava. «Resto all'Ars, ad animare il progetto dei Cento passi, che non era solo il titolo di un film e che non è stata solo una campagna elettorale ma è un’idea, un cammino, qualcosa di cui prendersi cura tutti insieme - scrive il neo-deputato regionale -. Questo impegno è anche un privilegio, uno strumento, un tratto di vita in più che ci è stato offerto quando pensavamo di non averne più bisogno o voglia».

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×