Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Violenza sulle donne, tre casi nel Siracusano
Tra motivi pure essere andata a fare la spesa

Gli episodi si sono verificati ad Avola, Palazzolo Acreide e Ortigia. Nel primo è stato arrestato un 26enne, che ha agito davanti alla figlia, mentre nel secondo la vittima non ha voluto sporgere denuncia. In tutti gli interventi i carabinieri hanno constatato come tutte le aggressioni siano avvenute per futili motivi

Redazione

Tre episodi in provincia legati dallo stesso denominatore comune: la prevaricazione e le violenze sulle donne. Ad Avola, un 26enne è stato arrestato in flagranza di reato, poco dopo avere colpito alla testa con un manico di scopa la convivente di 20 anni. La vittima è stata anche presa a calci e a morsi, oltre che minacciata di morte. L'uomo avrebbe agito anche davanti alla figlia della coppia.

Nel secondo caso, a essere picchiata a Palazzolo Acreide è stata una 30enne, originaria della Romania. Ad aggredirla - anche in questo caso davanti ai quattro figli minorenni - è stato il marito. L'uomo, connazionale della donna, avrebbe agito in stato di ebbrezza accusando la donna di avere preso 50 euro per andare a fare la spesa. La vittima ha riportato un livido a un occhio e contusioni al costato, ma non ha voluto sporgere denuncia.

L'ultima aggressione, infine, si è registrata a Ortigia. Qui una 35enne del posto ha chiesto l'intervento dei carabinieri e dell'ambulanza, dopo essere stata colpita dal convivente. L'uomo, un siracusano di 40 anni, l'avrebbe colpita alla coscia in seguito a una lite nata per futili motivi

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

La mafia nel Siracusano

La provincia di Siracusa - soprattutto la parte Sud, tra Noto, Pachino e Avola - deve fare i conti con una criminalità organizzata che condiziona sempre più le attività economiche, a cominciare dall'agricoltura

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×