Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Regionali, i sette nomi del listino di Nello Musumeci
Miccichè è nella rosa, rimane fuori Gaetano Armao

A poche ore dalla presentazione ufficiale, le indiscrezioni vedono definito l'insieme dei candidati a cui andrebbero i seggi riservati dal premio di maggioranza. Oltre al candidato presidente e al commissario di Forza Italia, spazio a Elvira Amata, Bernardette Grasso, Mimmo Turano, Roberto Di Mauro e Giusy Savarino

Sì a Miccichè, no ad Armao. Sarebbero queste le scelte definitive di Nello Musumeci per quanto riguarda il listino del presidente per le elezioni regionali del 5 novembre. Alla vigilia del giorno in cui verranno presentati ufficialmente gli schieramenti - il listino raggruppa i sette nomi a cui andranno i seggi previsti dal premio di maggioranza - le indiscrezioni vedono escluso il leader degli Indignati, già designato da Musumeci come assessore all'Economia e vicepresidente. 

A fare parte della rosa dei nomi ci sarebbe invece il commissario di Forza Italia in Sicilia, Gianfranco Miccichè, che due sere fa, proprio a proposito delle voci circolate sul listino, aveva messo in guardia Musumeci dal rischio di vedere scricchiolare l'alleanza. Uscita che aveva portato Musumeci a rispondere con una nota stampa parecchio piccata. Stando così le cose, Miccichè dovrà quindi accontentarsi di vedere solo il proprio nome e non anche quello di Armao, così come desiderato dal braccio destro di Silvio Berlusconi nell'Isola. 

Le altre scelte del candidato presidente del centrodestra - che ha riservato un posto per se stesso - sarebbero ricadute su Giusy Savarino, in quota Diventerà bellissima, la rappresentante messinese di Fratelli d'Italia Elvira Amata, la forzista originaria di Caprileone Bernardette Grasso, Mimmo Turano per l'Udc e per la lista Popolari e Autonomisti l'ex Mpa Roberto Di Mauro.

Per sapere come l'avrà presa Armao - per settimane rimasto in ballo come papabile candidato alla presidenza, grazie anche all'apprezzamento espresso dallo stesso Berlusconi - bisognerà attendere domani, quando il leader degli Indignati parlerà in conferenza stampa. Nell'attesa si registra l'annullamento degli incontri previsti per oggi ai piedi dell'Etna. Ufficialmente a cause della cattive condizioni meteorologiche. 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×