Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Treni, una frana interrompe la linea Messina-Palermo
Cedimento vicino ai binari, viaggiatori dirottati sui bus

Il tratto interessato è quello compreso tra le stazioni di Tusa e Pollina-San Mauro Castelverde. Non è ancora chiaro se l'infrastruttura abbia subito dei danni. Attivato un servizio sostitutivo con i bus. Il racconto di una studente a MeridioNews: «In 50 aspettiamo di ripartire, ma ci sono già ritardi». Guarda le foto

Andrea Castorina

Una frana minaccia la linea ferroviaria Messina-Palermo nel tratto compreso tra le stazioni di Tusa e Pollina-San Mauro Castelverde. A causa del maltempo, il terreno ha iniziato a cedere proprio in prossimità dei binari. Alle 8.30 di questa mattina la società Rete Ferroviaria Italiana è stata costretta a interrompere la circolazione dei treni per iniziare i lavori di messa in sicurezza della zona.

Al momento, i tecnici di Rfi sono al lavoro per verificare eventuali danni all'infrastruttura e pianificare i relativi interventi. Intanto, le Ferrovie hanno riprogrammato l'orario con un servizio sostitutivo con bus tra le stazioni di Fiumetorto e Sant'Agata di Militello.

Si prospetta una giornata di disagi per i viaggiatori. Il treno Intercity 730 Palermo-Roma è stato, infatti, soppresso e sostituito con bus fino alla stazione di Messina Centrale. I passeggeri dovranno poi proseguire il viaggio sul traghetto e salire su un altro treno a Villa San Giovanni che arriverà nella Capitale alle 22.41. Un viaggio che durerà più di 12 ore.

A raccontare quanto avvenuto questa mattina è Claudia, una studentessa in viaggio da Messina a Palermo. «Mi trovavo a bordo del treno 3777 - spiega a MeridioNews -. Arrivati alla stazione di Sant'Agata di Militello, il personale ci ha fatti scendere, informandoci che avremmo proseguito il viaggio con il pullman per un problema alla linea. Insieme a me ci sono una cinquantina di viaggiatori che attendono adesso di proseguire il viaggio, sperando di non subire ulteriori disagi. C'è infatti - conclude - chi aspetta il bus già dalle 9 di questa mattina».

Trenitalia nel pomeriggio ha comunicato che la regolare circolazione dei treni tra Palermo e Messina è ripresa alle 13.40. «Le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana - si legge nella nota - sono intervenute per rimuovere i detriti e ripristinare le condizioni di stabilità del terrapieno adiacente i binari, compromessa dalle abbondanti precipitazioni dei giorni scorsi. Registrati ritardi fino a un’ora per due treni, la limitazione di percorso a cinque regionali e la cancellazione di una corsa».

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×