Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Licata, in carrozzina per tra monumenti e palazzi
«Senza automobili il centro è a misura di disabili»

Si è svolta questa mattina la manifestazione Un giorno in carrozzina, promossa dalla giunta Cambiano per sensibilizzare sul problema delle barriere architettoniche. Da Palermo sono arrivate due squadre di basket che hanno disputato una partita sulla sedia a rotelle. Soddisfazione da parte dell'assessora Cianchetti

Gero Rizzo

«Il centro storico di Licata, malgrado le barriere architettoniche, si può vivere anche in carrozzina». Parola del sindaco Angelo Cambiano e dell’assessora Annalisa Cianchetti, che stamani hanno radunato davanti al municipio altri assessori, consiglieri comunali e associazioni per l'evento Un giorno in carrozzina.

Obiettivo della manifestazione è stato quello di sensibilizzare tutti sulle difficoltà vissute da chi deve spostarsi sulle sedie a rotelle o comunque ha una mobilità limitata. Da Palermo sono arrivati anche gli atleti di due squadre che, giocando in carrozzina, nella centralissima piazza Sant’Angelo hanno dato vita a una partita di basket. Il corteo di carrozzine ha visitato il centro storico, i monumenti principali, il quartiere Marina dove i ragazzi di Niente cambia niente stanno rivitalizzando il rione più antico di Licata grazie alla realizzazione dei murales. 

«Questa è stata - ha commentato Cambiano - una giornata speciale, di grande sensibilizzazione nei confronti di una problematica, quella della disabilità, sempre attuale. Grazie a tutti per la partecipazione, vorremmo ripeterla al più presto». «È stato bello - aggiunge Cianchetti - vedere quanti, sedendo su di una carrozzina per un giorno, hanno avuto la possibilità di muoversi abbastanza agevolmente per le vie del centro storico. Abbiamo visto che, libero dalle auto, il nostro centro è anche a misura di disabili».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews