Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Amministrative 2017, seggi aperti per il ballottaggio
Si vota in sette Comuni, a Trapani un solo candidato

I seggi sono stati aperti alle 7 e sarà possibile votare fino alle 23. Attenzione puntata sul quorum nell'unico capoluogo di provincia al secondo turno. A Floridia l'unico apparentamento. Chiamati a esprimersi anche gli elettori di Termini Imerese, Sciacca, Niscemi, Scordia e Palagonia. Lo spoglio inizierà dopo la chiusura delle urne

Redazione

Foto di: Umbria24

Foto di: Umbria24

Giornata di elezioni in sette Comuni siciliani. A Trapani, Termini Imerese, Sciacca, Niscemi, Scordia, Palagonia e Floridia i cittadini sono chiamati a votare - i seggi rimarranno aperti fino alle 23 - per il secondo turno delle amministrative. I ballottaggi serviranno a determinare sindaci e giunte per i prossimi cinque anni e, nello stesso tempo, a designare nel dettaglio la composizione dei consigli comunali finora in bilico per quanto riguarda la spartizione dei seggi.

Occhi puntati sulla città più grande. A Trapani, infatti, l'unico candidato rimasto in lizza è Pietro Savona, che per diventare sindaco avrà bisogno di battere il quorum. Dovranno essere infatti più della metà degli aventi diritto le persone che si recheranno ai seggi, pena l'annullamento dell'elezione e la nomina di commissario regionale. A decadere sarebbero anche i consiglieri comunali appena eletti. All'origine della vicenda c'è stata la decisione dell'avversario, Mimmo Fazio, di non designare gli assessori, dopo avere annunciato di non essere più intenzionato a volere fare il sindaco. Fazio ha giustificato la scelta - che però è stata criticata da più parti - con il ciclone mediatico che gli si è abbattuto contro, dopo la notizia dell'inchiesta Mare Monstrum, che lo vede accusato di corruzione.

Alla vigilia del voto, l'unico centro in cui uno dei contendenti alla fascia di primo cittadino ha ufficializzato un apparentamento, che per legge condiziona l'assegnazione del premio di maggioranza nel caso in cui ci si allei tra primo e secondo turno formando una coalizione capace di rappresentare la metà delle preferenze espresse in prima battuta, è Floridia. Qui, nel caso in cui si riconfermasse sindaco l'uscente Orazio Scalorino, il premio di maggioranza - pari al 60 per cento dei seggi in consiglio - non verrebbe assegnato. 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews