Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Comiso, pistola alla testa di un'anziana
Due giovani donne arrestate per rapina

Hanno entrambi 27 anni le due autrici della rapina. Si sono avvicinate all'auto della malcapitata, vicino all'ufficio postale, e si sono fatte consegnare la borsa con 230 euro. Per loro, identificate grazie ai sistemi di videosorveglianza, sono scattati gli arresti domiciliari. Guarda le foto

Redazione

A volto coperto, hanno puntato una pistola alla tempia di un'anziana signora per farsi consegnare la borsa con 230 euro. Due giovani donne - la 27enne di Vittoria Lorena Martinez e la coetanea di Comiso Ketty Giannelli - sono state arrestate dai carabinieri per la rapina compiuta lo scorso mese di febbraio, nelle vicinanze dell’ufficio postale di via Mancini a Comiso. 

Ketty Giannelli

Lorena Martinez


Le due hanno avvicinato l'anziana mentre era a bordo della sua macchina e si sono fatte consegnare la borsa. Le indagini sono subito partite alla ricerca delle due donne, tradite dalla voce femminile. Grazie ai sistemi di videosorveglianza della zona, i militari dell'Arma sono riusciti a identificarle. Dalla perquisizione nelle rispettive abitazioni sono stati trovati gli indumenti che indossavano il giorno della rapina e l'arma. 

Martinez e Giannelli sono state sottoposte agli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni, su ordine del Gip del Tribunale di Ragusa, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

La Sicilia dove l'acqua è un lusso

L'emergenza Messina è solo la punta dell'iceberg di un'Isola assetata: da Gela ad Agrigento. Dove fiorisce il mercato nero

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×