Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Legali No Muos contro accuse commissione uranio
«Ostili per pregiudizio? Abbiamo lasciato documenti»

Non è andata giù agli avvocati del coordinamento dei comitati il giudizio di Gian Piero Scanu, presidente del gruppo di parlamentari negli ultimi giorni in visita alle basi militari siciliane. «Non ci sembra di aver sentito alcuna argomentazione che abbia un minimo valore giuridico o tecnico», replicano

Salvo Catalano

«Abbiamo registrato una valutazione pregiudizialmente ostile, anche se sono state sviluppate molteplici osservazioni giuridiche interessanti». La frase che Gian Piero Scanu, presidente della commissione d'inchiesta sull'uranio impoveritoha pronunciato ieri in conferenza stampa alla fine della tre giorni di visita in Sicilia, non è andata giù ai legali del coordinamento regionale dei comitati No Muos. Tra i temi su cui il gruppo di deputati, che ha poteri d'indagine sull'inquinamento prodotto dalle basi militari, ha posto l'attenzione ci sono proprio le parabole di Niscemi. A tal proposito hanno sentito gli avvocati del movimento che si batte contro l'impianto satellitare; Giuseppe Verzera, il procuratore di Caltagirone, dove pende un processo penale (audizione che però non ha trovato spazio in conferenza stampa); e il presidente dell'Arpa Sicilia. Oltre alla visita della base statunitense. 

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×