Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Lampedusa, aumentano voli in vista dell'estate
Partenze dal Nord Italia, ma anche da Catania

A partire dal 28 maggio sarà possibile atterrare nell'isola delle Pelagie, partendo da Bergamo, Bologna e Milano Malpensa. L'iniziativa è stata decisa dal tour operator TourgesT, in occasione dei 20 anni di attività. Prossime partenze anche da Parma, Verona e dalla città etnea

Redazione

Voli dal Nord Italia per Lampedusa. Così il tour operator TourgesT festeggia i suoi 20 anni di attività. Da sabato 28 maggio, infatti, è possibile prendere un volo dagli aeroporti di Bergamo, Bologna e Milano Malpensa per fare rotta verso l'isola siciliana. Inoltre, nei giorni seguenti si aggiungeranno anche altre partenze da Parma e Verona. I collegamenti avranno cadenza settimanale e i voli partiranno ogni sabato.

Il programma della compagnia arriva in coincidenza con l'inizio della stagione estiva. L'ultimo decollo è fissato per il 15 ottobre, ma non si esclude la possibilità di far proseguire i voli, come avvenuto l'anno scorso, considerata la volontà dell'operatore di destagionalizzare i suoi servizi.

L'11 giugno, invece, verrà dato il via anche ai nuovi voli con partenza da Catania-Fontanarossa, che resteranno attivi fino ad ottobre inoltrato. Tra le altre novità di quest'anno, è previsto anche un raddoppio del collegamento aereo da Bergamo Orio al Serio.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×