Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Girgenti Acque, sequestrati due depuratori a Siculiana
Scaricavano a mare liquami non adeguatamente filtrati

Sale a nove il numero di impianti, gestiti dalla società dell'imprenditore Marco Campione, ai quali la Procura di Agrigento ha deciso di porre i sigilli. Nel caso del Comune rivierasco la misura comprende anche il pennello a mare. Per superare lo stallo, in programma la messa in rete delle strutture

Gioacchino Schicchi

Nuovo sequestro di depuratori a carico di Girgenti Acque. Ieri gli uomini della capitaneria di porto di Porto Empedocle, su disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento, hanno posto i sigilli a due impianti e al cosiddetto pennello a mare di Siculiana, comune rivierasco. Il provvedimento, come i precedenti emessi negli ultimi tre mesi in diversi centri della provincia, arriva in considerazione dell'inadeguatezza delle infrastrutture.

La situazione di Siculiana è particolare: nonostante siano due i depuratori, non si riesce comunque a garantire un buono filtraggio dei liquami, che finiscono per riversarsi nei valloni e, successivamente, nel mare senza essere ripuliti dalla loro carica inquinante. Ad accompagnare i sequestri preventivi, come nei precedenti casi, una serie di interventi da fare per l'adeguamento dei depuratori, che in realtà sarebbero già stati progettati, e attenderebbero il completamento dell'iter burocratico. I due impianti, secondo i programmi, dovrebbero entrare in rete attraverso un tubo a pressione facendo sì che i reflui provenienti dalla città arrivino prima a Pietre cadute e successivamente a Canne, per finire in mare depurati. 

A volere chiarimenti sul destino dell'ex depuratore Esa, comunque, era stata già nel 2015 l'amministrazione comunale attraverso il sindaco di Siculiana, Leonardo Lauricella. Con questi nuovi provvedimento, sale a nove il numero complessivo dei depuratori sequestrati alla società dell'imprenditore Marco Campione.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×