Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Ipermercati Coop chiusi 25 aprile e 1 maggio
Cgil: «Ultimi anni vendite in calo nelle festività»

La scelta dell'azienda è accolta con soddisfazione dai dipendenti. Ma è un caso isolato. «Ci sono problemi così grandi che il diritto al riposo nei giorni festivi non riesce a essere all'ordine del giorno», spiega il segretario Filcams. Nonostante alcune sentenze della Cassazione siano a favore dei lavoratori

Salvo Catalano

«Finalmente la possibilità di passare una giornata di festa con familiari e amici». I lavoratori siciliani degli ipermercati Coop hanno ricevuto con gioia la notizia che i punti vendita nell'Isola rimarranno chiusi il 25 aprile e l'1 maggio. Una scelta in controtendenza rispetto al resto delle grosse catene della grande distribuzione, ma non solo. «Quasi tutti i centri commerciali, ma anche i supermercati più piccoli resteranno aperti il 25 aprile, qualcuno anche per la festa dei lavoratori», spiega Francesco Munzone, segretario della Filcams Cgil. 

Difficile inserire nelle trattative sindacali il diritto al riposo nei giorni festivi. «Servirebbero protocolli territoriali, ma la trattativa di Federdistribuzione è saltata e si va verso lo sciopero, ci sono problemi talmente grandi che quello della chiusura nelle festività non è neanche all'ordine del giorno», aggiunge il sindacalista. Ecco perché la decisione di Coop è un caso isolato. «Gli anni precedenti - spiega Valentina Ruffino, Rsa Cgil in azienda - siamo rimasti chiusi solo l'1 maggio, adesso arriva questa bella novità, bisogna considerare che è un'onda di cambiamento nazionale di Coop. In realtà negli ultimi anni c'è stato un calo dei fatturati nei giorni festivi, questo ha spinto l'azienda a fare qualche calcolo rispetto alle spese, visto che i lavoratori vanno comunque pagati di più rispetto ai feriali». La decisione di Coop interesserà tre punti vendita nel Catanese, due a Palermo, e uno a Messina e Ragusa.

Su questo tema alcune sentenze della Corte di Cassazione vanno incontro ai diritti dei lavoratori. «Dicono che non si può imporre il lavoro festivo - sottolinea Munzone - che è cosa diversa da quello domenicale, anche se l'imposizione è stata fatta sottoscrivere nel contratto. Il problema - conclude il sindacalista - è che se qualche lavoratore rivendica questo diritto, rischia demansionamenti e ripercussioni su ferie e permessi. È uno scenario difficile da modificare, anche se ultimamente sta crescendo la presa di coscienza dei lavoratori».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews