Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Crocetta all'ospedale dei bambini col cardinale
Interrompe lo sfogo commosso di una mamma

Sabato scorso Paolo Romeo ha fatto visita al centro Di Cristina. Insieme a lui il governatore che blocca spesso la commozione della donna alzando il tono della voce: «È seguito adesso Giovanni e sta meglio». Poi lancia un applauso che spezza le preghiere. Il video, sui social, provoca l'indignazione degli utenti. Guarda il video

Redazione

Una mamma che si commuove, aggrappata al crocifisso del cardinale di Palermo, Paolo Romeo, mentre ha davanti il suo bambino su un letto dell'ospedale Di Cristina di Palermo, aiutato da una mascherina per la respirazione. Un momento delicato e carico di tensione emotiva interrotto dall'irruzione sulla scena del presidente della Regione Rosario Crocetta: «Come va questo giovanotto?», chiede aumentando il tono della voce che sovrasta le parole degli altri. 

È accaduto sabato scorso nel nuovo reparto Malattie metaboliche dell'ospedale del capoluogo siciliano. Il governatore sorride, abbraccia da dietro la donna che sta chiedendo in lacrime l'aiuto del cardinale Romeo. Lei prova a continuare il discorso, ma viene di nuovo fermata da Crocetta. «È seguito adesso Giovanni, e sta meglio, vero Giovanni? La mamma ti vuole bene tanto, la mamma è felice che Giovanni sta meglio». La giovane donna prova a spiegare al cardinale: «Siamo qui da tre mesi, c'è tanta stanchezza», ma viene nuovamente bloccata da una pacca sulla spalla da parte di Crocetta che le sussurra qualcosa all'orecchio. 

La mamma ringrazia anche il presidente, mentre il cardinale Romeo recita il Padre nostro. Poi un applauso fatto partire dal presidente della Regione, non seguito dal resto dei presenti, spezza le preghiere. «Giovanni sta meglio, auguri Giovanni», conclude a voce alta Crocetta mentre va via. La scena , è stata ripresa integralmente da uno dei presenti nella stanza. Immagini che stanno facendo rapidamente il giro dei principali social, provocando l'indignazione di molti utenti. «Non ho parole», commenta Maria. «Sì è reso infelice, poteva osservare la regola del silenzio e non sbagliava sicuramente», replica Cinzia sulla pagina Facebook dove è stato postato il video amatoriale. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×