Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Camion a fuoco sulla strada alternativa all'A19
Messina tappa obbligata tra Palermo e Catania

Le fiamme hanno avvolto in pochi minuti un mezzo pesante che viaggiava sulla statale 643. Nessun ferito, ma la strada è stata chiusa al traffico. Lunghe file sotto il sole cocente. Per chi deve viaggiare tra le due principali città siciliane resta solo l'autostrada A20. Guarda il video

Salvo Catalano

Un camion avvolto dalle fiamme e anche l'alternativa all'autostrada Palermo-Catania chiusa. Una mattinata da incubo per chi si è messo in viaggio tra le due principali città siciliane lungo il percorso che l'Anas ha individuato per ovviare alla chiusura dell'A19, dopo la frana che ha colpito il viadotto Himera. Un viaggio attraverso i paesini delle Madonie che stamattina non è praticabile. 

Un mezzo pesante ha preso fuoco lungo la statale 643, all'altezza di Polizzi Generosa. Nessuno è rimasto ferito e il conducente è riuscito a scendere in tempo. Ma i disagi per gli automobilisti in transito sono pesanti. La strada è rimasta chiusa e anche l'autostrada da Buonfornello in direzione Catania. Chi è rimasto bloccato all'interno del tratto interdetto solo dopo un paio di ore è riuscito a tornare indietro. Sul posto sono intervenuti la polizia stradale di Palermo e i carabinieri per dare assistenza a chi è rimasto per ore in fila, con la temperatura che supera abbondantemente i 30 gradi.

Per chi deve raggiungere Palermo o Catania l'unica strada possibile resta l'autostrada A20 Palermo-Messina e poi la A18 Messina-Catania. Dopo otto ore è stata riaperta al traffico il tratto dell'autostrada A19. Il tir distrutto dalle fiamme è stato rimosso, ma restano ancora sull'asfalto resti bruciati di derrate alimentari, trasportate dal mezzo, che stanno per essere rimosse dagli operai dell'Anas. In quel tratto il traffico è ancora a senso alternato.

[Video di Enrico Accardi su Facebook]

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews