Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

L'economia sommersa in Sicilia secondo l'Inps
Tra disoccupazione e «preoccupante lavoro nero»

I giovani siciliani senza lavoro sono quasi il 50 per cento del totale e nei primi sei mesi 2015 sono state autorizzate otto milioni di ore di cassa integrazione. Sono i dati della sede isolana dell'Istituto nazionale di previdenza sociale. «Le altre regioni danno segni di ripresa, noi siamo in stagnazione»

Alessia Rotolo

In Sicilia aumentano i contenziosi nei confronti dell'Inps, i dati della disoccupazione giovanile sfiorano il 50 per cento, nei primi sei mesi del 2015 sono state autorizzate quasi otto milioni di ore di cassa integrazione. Sono dati sconfortanti quelli snocciolati oggi da Franco Gioia, presidente di Inps Sicilia, e dalla direttrice Maria Sciarrino. Nel corso di una conferenza stampa, i vertici dell'Istituto di previdenza sociale nell'Isola hanno fatto il punto della situazione. Facendo emergere i tanti lati oscuri dell'economia siciliana. A partire dal lavoro nero. «Operiamo in una condizione di estrema difficoltà - spiega Gioia - dovuta alla permanenza della crisi economica che si registra in Sicilia. In un momento in cui le altre regioni cominciano ad avvertire qualche segnale di ripresa, noi siamo in profonda stagnazione. Possiamo dirci fortunati se il tasso di crescita a fine anno sarà zero, visto che è stato in segno negativo. Stiamo subendo tutti queste politiche di austerità. Se poi pensiamo a tutti i balzelli di tasse sempre più pesanti, i consumi si ridimensionano sempre più».

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

La mafia nel Siracusano

La provincia di Siracusa - soprattutto la parte Sud, tra Noto, Pachino e Avola - deve fare i conti con una criminalità organizzata che condiziona sempre più le attività economiche, a cominciare dall'agricoltura

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×