Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Servizio 118, Corte dei Conti condanna i vertici Seus
Promozioni facili, dovranno risarcire 350mila euro

I giudici contabili hanno condannato il direttore generale, i componenti del consiglio di gestione e del consiglio di sorveglianza. Le promozioni sarebbero avvenute tra novembre 2010 e febbraio 2011, per poi essere revocate soltanto il 14 gennaio del 2014, in concomitanza all'intervento della Procura 

Redazione

Promozioni senza concorsi e in violazione del divieto di assunzione previsto dalla normativa regionale per il contenimento della spesa pubblica. La Corte dei Conti ha condannato i vertici della Seus, la società regionale che gestisce il 118 in Sicilia, a pagare un risarcimento di 350mila euro per danno erariale.

I giudici contabili hanno quindi accolto la domanda risarcitoria della Procura regionale, condannando il direttore generale, i componenti del consiglio di gestione e del consiglio di sorveglianza.

Le promozioni sarebbero avvenute tra novembre 2010 e febbraio 2011, per poi essere revocate dal Consiglio di gestione soltanto il 14 gennaio del 2014, in concomitanza all'intervento della Procura della Corte dei conti. 

Andando più in dettaglio, i giudici contabili hanno così ripartito il danno erariale: Gaetano Bonfiglio, presidente del consiglio gestione 82mila 389,16 euro; Salvatore Geraci, componente del consiglio gestione: 82mila389,16 euro; Michele Battaglia, componente del consiglio gestione: 56mila 848,52 euro; Maurizio Guizzardi, presidente del consiglio sorveglianza: 3mila 747,68 euro; Bernardo Alagna, componente del consiglio sorveglianza 4mila 519,26 euro. Il risarcimento più importante toccherà al direttore generale Giorgio Maria Vinciguerra: 140mila 499,65 euro.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×