Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Legge sulle unioni civili, la Sicilia ha detto sì
Ma all'Ars c'è chi parla di «offesa al cristianesimo»

La norma è passata con 50 voti favorevoli. Molti gli interventi giocati sul filo della scelta morale. Tra chi parla di «discriminazioni inesistenti» e chi sostiene che da oggi «le persone in Sicilia sono uguali». Crocetta: «Quale libertà lede una coppia di fatto nei confronti degli altri cittadini? Credo nessuno», dichiara. E le associazioni adesso guardano con interesse alle ricadute concrete

L'Assemblea regionale siciliana ha approvato - con 50 voti favorevoli, cinque contrari e 15 astenuti - il disegno di legge sulle Norme contro la discriminazione determinata dall'orientamento sessuale o dall'identità di genere - istituzione del registro regionale delle unioni civili. Un provvedimento che, come ha spiegato il presidente di Arcigay Palermo Mirko Pace, «ottiene due obiettivi: tutti i Comuni entro sei mesi dovranno dotarsi del registro delle unioni civili e in più è prevista una estensione delle potenzialità dei singoli registri comunali». Alla seduta ha partecipato anche il presidente della Regione, Rosario Crocetta, che ha chiuso la tornata di dichiarazioni di voto. Il disegno di legge approvato oggi è figlio di una proposta discussa da tutte le realtà lgbt siciliane, con una convergenza politica di Partito democratico e Movimento 5 stelle. 

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews