Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Muos, dal Tar siciliano nessun rinvio politico
«La sentenza verrà emessa entro un mese»

Si sono riuniti davanti alla sede del tribunale amministrativo regionale i membri del coordinamento contro l'impianto militare Usa di antenne satellitari a Niscemi. In attesa della decisione dell'organo su cinque diversi ricorsi e temendo uno scaricabarile. La procura di Palermo intanto ha chiesto nuovamente l'archiviazione della denuncia per la revoca della revoca delle autorizzazioni. Guarda le foto

Redazione

«Tecnicamente un rinvio sarebbe incomprensibile. A meno che non salti fuori qualche mancata notifica o qualche passaggio procedurale, un rinvio sarebbe sicuramente di altra natura». Così l'avvocato Nello Papandrea commenta l'attesa di oggi per sentenza del Tar siciliano sul Muos di Niscemi, il sistema militare di antenne satellitari degli Stati Uniti. Un atto tanto atteso quanto sfuggente. Almeno secondo le voci che circolano dai giorni precedenti e che vogliono un governatore regionale Rosario Crocetta arrabbiato per quello che sarebbe l'orientamento del tribunale amministrativo. Al presidente si deve infatti un primo freno al Muos - stop promesso in campagna elettorale - , seguito però dal provvedimento ormai noto come revoca della revoca. Ossia una marcia indietro sull'annullamento delle autorizzazioni alla marina militare Usa, fatto al centro di una denuncia nuovamente archiviata dalla procura.

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×