Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Messina, chiude il centro per i minori Casa Mosè
È il luogo che ha accolto i ragazzi arrivati con i barconi

Il servizio dovrebbe essere pagato dall'Unione europea e dallo Stato, visto che l'immigrazione è una questione politica internazionale. Invece, di fatto, Bruxelles e Roma, fino ad oggi, hanno provato a scaricare questi costi sulla Regione siciliana e, in particolare, sui Comuni  

Redazione

Per carenza di fondi chiude Casa Mosè di Messina, struttura che fino ad oggi ha accolto i migranti minori non accompagnati. Il nostro giornale, da mesi, cerca di accendere i riflettori su un settore dove la confusione regna sovrana. Magari non è il caso della struttura messinese. Che, comunque, presenta gli stessi problemi di tutti gli altri centri di accoglienza per minori: carenza di risorse finanziarie. Queste strutture dovrebbero essere sostenute economicamente dall'Unione europea e dallo Stato, se è vero che l'immigrazione è una questione internazionale. Invece sia Bruxelles, sia Roma, almeno fino ad oggi, hanno scaricato il problema sulla Sicilia. E, in particolare, sui Comuni siciliani.

Solo che i Comuni dell'Isola, tra debiti accumulati per l'irrazionale raccolta dei rifiuti e tagli nei trasferimenti di Stato e Regione, non hanno i soldi per pagare anche questo servizio. E non è un osto di poco conto: secondo il vice presidente di Anci Sicilia, Paolo Amenta, fino a un paio di mesi addietro, i circa 350 centri dislocati in Sicilia che ospitano minori extracomunitari ammonta a oltre 70 milioni di euro all'anno. 

Nel caso di Messina, poi, c'è da sottolineare che il Sindaco, Renato Accorinti, ha trovato una situazione finanziaria al limite del dissesto. Sembra che lo Stato avrebbe stanziato 120mila euro, ma i soldi non sono ancora stati contabilizzati. Così il Comune ha deciso di trasferire i minori in altri centri.  

      

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews