Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Augusta, pretende i soldi della droga con le minacce
Pregiudicato arrestato dai carabinieri per estorsione

Il 47enne catanese aveva incaricato una terza persona per poter consegnare la sostanza stupefacente, ma questa è stata arrestata. Tuttavia, nonostante l'acquisto non sia avvenuto, l'uomo pretendeva comunque i soldi

Redazione

I carabinieri di Augusta hanno arrestato in flagranza un pregiudicato 47enne di Catania ritenuto autore del reato di estorsione. Nelle scorse settimane, l’uomo aveva venduto dello stupefacente ad un megarese, incaricando successivamente una terza persona della consegna.

L’acquirente, tuttavia, non ha mai ricevuto la droga in quanto il corriere era stato arrestato dai carabinieri di Augusta a seguito di un controllo alla circolazione stradale, questi era stato trovato in possesso di 50 grammi circa di cocaina. Nonostante la mancata consegna della droga, il catanese ha preteso ugualmente il pagamento della stessa e, mediante minaccia, ha costretto l’acquirente a consegnargli parte della somma precedentemente concordata. Appreso ciò, i militari hanno pedinato il megarese e, all’atto della consegna, hanno arrestato il pregiudicato catanese mentre stava per ricevere il denaro estorto. L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato trasferito presso il carcere di Cavadonna.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×