Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Ballottaggi 2022, i risultati nei quattro Comuni al voto
Astuti riconfermato. Sette i voti decisivi a Villafranca

Poco più di 74mila siciliani hanno scelto i primi cittadini. Inedita la sfida in provincia di Agrigento dopo il pareggio al primo turno. A Sciacca vince il centrosinistra ma è confermato il ricorso al Tar. Al primo turno Ignazio Messina si era fermato al 39,9 per cento

Redazione

Salvatore Astuti è stato riconfermato sindaco di Palagonia, in provincia di Catania. Il primo cittadino uscente vince al ballottaggio contro Franco Calanducci. Per il primo il 59,24 per cento delle preferenze pari a 4190 voti, lo sfidante si ferma a 2883 consensi pari al 40,76 per cento.  Nelle 18 sezioni allestite nel Comune calatino si è registrata un'affluenza del 46,12 per cento, poco più di 11 punti in meno rispetto al primo turno del 12 giugno. Due i Comuni al voto in provincia di Agrigento. A Sciacca vittoria al centrosinistra con Fabio Termine, 32 anni, che mette insieme il 53.43 per cento dei voti. Consigliere comunale uscente e già candidato senza successo nel 2017, Termine batte Ignazio Messina. Quest'ultimo si ferma al 46,57 per cento delle preferenze, pari a 8728 voti. A Sciacca si è registrata un'affluenza del 53,39 per cento, meno 9,83 per cento rispetto al primo turno. 

La partita politica nel Comune in provincia di Agrigento però non è chiusa in maniera definitiva. Messina ha riconosciuto la sconfitta, ma ha confermato il ricorso al Tar contro il risultato del primo turno, quello che lo aveva visto fermarsi al 39,9 per cento, ad un soffio dalla vittoria immediata. Il candidato del centrodestra ritiene infatti che ci siano state preferenze a lui attribuite che non gli sono state riconosciute. Il primo risultato ufficiale aveva indicato la sua vittoria col 40,1 per cento, ma poi sono stati sottratti 38 voti che gli sarebbero stati attribuiti per errore - riconosciuto dallo stesso presidente - nella sezione quattro.

Dopo un pareggio al primo turno Gaetano Bruccoleri, farmacista, si è aggiudicato un inedito ballottaggio al Comune di Villafranca Sicula, in provincia di Agrigento. Sconfitto l'uscente Domenico Balsamo, ottenendo sette voti in più. Nel piccolo Comune da 1.300 abitanti lo scorso 12 giugno i due contendenti avevano ottenuto lo stesso numero di preferenze, ossia 481. Ne è scaturito un ballottaggio, fatto senza precedenti, trattandosi di un Comune dove vige il sistema elettorale maggioritario. Adesso Bruccoleri ha ottenuto 497 voti. In provincia di Ragusa, a Scicli, vince il centrodestra. Con il 56 per cento e 4412 preferenze il nuovo sindaco è Mario Marino, che ha vinto il turno di ballottaggio sulla candidata Caterina Riccotti, già vicesindaco dell'amministrazione uscente attestatasi al 44 per cento con 3499 preferenze.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×