Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Messina, piromane fermato da carabiniere fuori servizio
Aveva già dato fuoco alle sterpaglie con un accendino

È accaduto nella zona sud del capoluogo peloritano, dove un 45enne, già noto alle forze dell'ordine, è stato colto in flagranza. Il militare lo ha bloccato malgrado il suo tentativo di opporre resistenza

Redazione

Appicca un incendio, ma viene scoperto da un carabiniere libero dal servizio. È quanto ricostruito dai militari dell'Arma, che hanno arrestato, in flagranza, un 45enne messinese. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, dopo essersi assicurato di non aver visto nessuno, ha appiccato il fuoco  - scoperto da un carabiniere libero dal servizio gli ha opposto resistenza.

Il militare ha notato che il 45enne, dopo essersi assicurato di non essere visto da nessuno, con un accendino dava fuoco a delle sterpaglie e si allontanava a piedi. Una volta allertata la Centrale Operativa del comando provinciale di Messina, dopo un breve inseguimento, il carabiniere riusciva a bloccare l'uomo malgrado lo stesso avesse opposto resistenza nel tentativo di divincolarsi. Poco dopo, sul posto sono arrivati in supporto i carabinieri della Stazione di Messina Gazzi che hanno identificato il piromane e recuperato due accendini utilizzati per appiccare il fuoco. Il 45enne è stato arrestato con l'accusa di incendio boschivo e minacce a pubblico ufficiale. Le fiamme, ben visibili dalla città, che hanno interessato una zona di circa 2000 metri quadrati danneggiando sia terreni demaniali che privati, sono state domate dai Vigili del Fuoco.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×