Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Cuginetti uccisi a Vittoria, passeggero condannato a sei mesi 
Rosario Fiore è imputato per omissione di soccorso stradale

Per l'uomo, giudicato col rito abbreviato, la pena è stata sospesa. Gli altri due passeggeri del Suv, Alfredo Sortino e Angelo Ventura, sono stati rinviati a giudizio. Alla guida c'era Rosario Greco che la scorsa settimana è passato dal carcere ai domiciliari

Marta Silvestre

Sei mesi di reclusione (con pena sospesa) per Rosario Fiore. Uno dei passeggeri che era a bordo del Suv che investì e uccise i cuginetti Alessio e Simone D'Antonio che stavano giocando davanti alla loro casa a Vittoria (nel Ragusano) l'11 luglio del 2019. La condanna di primo grado per Fiore, imputato in un processo con rito abbreviato per omissione di soccorso stradale, è stata pronunciata dal giudice monocratico del tribunale di Ragusa. 

Gli altri due passeggeri, Alfredo Sortino e Angelo Ventura, sono già stati rinviati a giudizio e saranno giudicati con rito abbreviato nell'udienza fissata per l'8 luglio. I tre occupanti, subito dopo l'incidente fuggirono ma furono rintracciati tramite l'analisi delle immagini registrate da alcune telecamere di videosorveglianza della zona. 

Alla guida della Jeep Renegade, arrivata a folle velocità nonostante la strada stretta, c'era Rosario Greco. Per il 37enne in odore di mafia - figlio di Elio Greco ritenuto contiguo ai clan locali - che quando ha travolto i due bambini di undici e dodici anni aveva bevuto e assunto cocaina, è stato condannato a nove anni di carcere per il duplice omicidio stradale. La scorsa settimana però, in attesa della sentenza di Cassazione, ha lasciato il carcere per i domiciliari

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×