Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Enna, eseguita l'autopsia sul neonato morto dopo il cesareo
L'avvocato: «Sono emersi elementi importanti sulla causa»

Dopo la denuncia presentata ai carabinieri dal padre del piccolo - un imprenditore di Valguarnera - tre medici sono stati iscritti nel registro degli indagati. Secondo quanto dichiarato dall'uomo, gli sarebbe stato riferito che il bimbo era in ottime condizioni

Redazione

È stata eseguita l'autopsia sul corpo del neonato morto il 3 maggio dopo un parto cesareo all'ospedale Umberto I di Enna. A svolgerla è stato il medico legale Giuseppe Ragazzi che era stato nominato dalla procura ennese. «L'esame autoptico ha una sua valenza - ha dichiarato l'avvocato Arnaldo Faro, nominato dai familiari del neonato che hanno sporto denuncia - perché ha dato elementi di una certa importanza in ordine alla causa della morte». 

Dopo la denuncia presentata ai carabinieri dal padre del piccolo - un imprenditore di Valguarnera - tre medici sono stati iscritti nel registro degli indagati. Stando a quanto ricostruito finora, la madre del bimbo era stata ricoverata il 2 maggio, per essere sottoposta all'operazione per il parto cesareo il giorno successivo. La donna è entrata in sala operatoria alle 11 e alle 12,45 al padre è arrivata la notizia che il bimbo era morto. Secondo quanto denunciato dal padre, poco prima del cesareo, gli sarebbe stato riferito che il tracciato aveva confermato che il bambino era in ottime condizioni.

Le indagini sono coordinate dalla pm Stefania Leonte. I legali dei tre medici indagati hanno nominato il medico legale Cataldo Raffino e il professore Giovanni Bartoloni; mentre l'Asp di Enna ha nominato come consulente tecnico di parte Claudia Minacapilli Marotta. Per la famiglia il consulente di parte è Emiliano Maresi. Tutti hanno assistito all'autopsia.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×