Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Scorpion Fish, dai domiciliari in carcere i fratelli Allegra
I pescatori nell'immigrazione clandestina dalla Tunisia

Salvatore e Angelo Allegra si trovavano già ai domiciliari. Sono stati condannati per i fatti legati all'operazione del 2017 effettuata dalla guardia di finanza e riguardante i viaggi in gommone dal Nordafrica

Redazione

Sono stati arrestati in esecuzione di un ordine di carcerazione disposto dalla procura di Palermo, i fratelli marsalesi Salvatore e Angelo Allegra. I due sono stati condannati a sei anni per i fatti connessi al processo Scorpion Fish, scaturito dall'omonima operazione della guardia di finanza che nella primavera del 2017 fece luce su un'organizzazione che si occupava di favorire l'immigrazione dalla Tunisia tramite gommoni. Viaggi che, a differenza di altre traversate nel Mediterraneo, consentivano di raggiunge l'Europa in poche ore

Gli Allegra, che di professione fanno i pescatori, si trovavano già ai domiciliari. L'inchiesta Scorpion Fish ha avuto negli anni 2018 e 2019 altri due seguiti. Nel primo capitolo dell'indagine, la procura di Palermo aveva avanzato l'ipotesi - poi non suffragata da atti processuali - secondo cui la rotta potesse essere stata usata anche per consentire l'infiltrazione di jihadisti in Sicilia. Al tempo MeridioNews dedicò un approfondimento alle intercettazioni finite al centro dell'indagine, in cui si mettevano in luce possibili errori di traduzione.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×