Aggiudicata progettazione rete fognaria a nord di Acireale Lotto interessa centri di Giarre, Zafferana e Santa Venerina

Aggiudicata la gara per la progettazione di parte della rete fognaria che dovrà essere realizzata nel comprensorio ionico, al servizio del depuratore di Acireale, ancora da costruire, e di quello di Mascali. Nella Gazzetta ufficiale sono stati pubblicati i nomi degli studi che si occuperanno del lotto Nord, quello che interessa i comuni di Zafferana Etnea, Santa Venerina e Giarre

Con un ribasso del 47,120 per cento la gara del valore complessivo di due milioni di euro è andata al raggruppamento formato da C.&S. di Giuseppe Ingegneri Associati, Studio di ingegneria Isola Boasso & Associati, Etatec Studio Paoletti, Engeo Associati – Engineering & Geology, Hydro Engineering degli ingegneri Damiano e Mariano Galbo e Archeologo Eugenio Donato.

L’appalto ha la redazione del progetto – sia in fase definitiva che esecutiva -, la direzione lavori, il coordinamento per la sicurezza e i servizi di rilievo e indagini necessarie alla realizzazione della rete fognaria del bacino settentrionale dell’agglomerato di Acireale. Gli aggiudicatari dovranno compieri rilievi topografici, constatare lo stato della rete fognaria lì dove presente, e poi effettuare rilievi dei sottoservizi con l’eventuale individuazione di ordigni bellici. Fanno parte del capitolato d’appalto anche le indagini geognostiche e la caratterizzazione delle terre e delle rocce da scavo.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento