Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Vittoria, arrestato spacciatore di hashish
Denuncia di un cittadino dalla App Youpol

La segnalazione in forma anonima è arrivata attraverso la nuova applicazione della Polizia di Stato, che consente di inviare foto e video e chattare in diretta con gli agenti del commissariato più vicino

Redazione

La polizia di Stato - squadra mobile e commissariato di Vittoria – ha tratto in arresto Bouhechicha Kheireddine nato in Algeria per spaccio di hashish. Nei giorni scorsi la Sala Operativa della Questura di Ragusa riceveva una segnalazione tramite la nuova applicazione per smartphone «YOUPOL» in ordine ad una presunta attività di spaccio di sostanze stupefacenti in Piazza Manini a Vittoria, da tutti conosciuta come Piazza Senia. L’operatore della Sala Operativa individuava la zona segnalata, le coordinate geografiche fornite automaticamente dal sistema e passava tutte le informazioni agli investigatori della Squadra Mobile e del Commissariato.

Il cittadino, in forma anonima, inviava una foto dello spacciatore e dei luoghi dove nascondeva la droga descrivendo brevemente il modus operandi. Gli spacciatori, c.d. di piazza, evitano di custodire la droga addosso temendo proprio una perquisizione da parte della Polizia, pertanto è necessario individuare in nascondiglio per sequestrare lo stupefacente ed operare l’arresto.

Grazie a questa segnalazione veniva predisposto uno specifico servizio da parte degli investigatori della Squadra Mobile e del Commissariato di Vittoria. Gli agenti si nascondevano attorno alla piazza così da avere diversi punti di osservazione e sempre grazie alle informazioni ricevute mediante l’invio di una foto, i poliziotti riconoscevano subito lo spacciatore quando faceva ingresso in piazza. L’uomo, con precedenti specifici per traffico di droga ed altri reati, nascondeva un sacchetto su un albero ed altre dosi in più punti. Dopo aver preparato la merce da vendere, lo spacciatore attendeva gli acquirenti, difatti da lì a poco giungeva un ragazzo che confabulava con lui qualche secondo per poi ricevere una dose mediante consegna del denaro.

In quel momento gli agenti della Polizia di Stato intervenivano bloccando lo spacciatore e sottoponendolo a perquisizione. L’uomo aveva appena ricevuto una banconota da 20 euro per due c.d. stecchette di hashish. I poliziotti effettuando il controllo di tutta la piazza rinvenivano, nei diversi nascondigli, ben 34 dosi di hashish per un peso di quasi 100 grammi. La droga era stata nascosta sull’albero, nei vasi di fiori e nello stipite di una porta.

Dopo le procedure di identificazione da parte della Polizia Scientifica l’algerino veniva condotto in carcere a disposizione della Procura della Repubblica di Ragusa. «La Polizia di Stato di Ragusa esprime grande soddisfazione per l’odierno arresto, frutto di una perfetta sinergia con il cittadino. Grazie alla tecnologia ed all’uso della nuova app «YOUPOL» gli investigatori della Squadra Mobile e del Commissariato di Vittoria sono riusciti ad assicurare alla giustizia uno spacciatore mentre cedeva una dose di droga ad un giovane vittoriese».

«È fondamentale incrementare giorno per giorno la partecipazione dei cittadini alla sicurezza urbana mediante l’utilizzo di ogni strumento. Questa nuovissima applicazione per smartphone si può scaricare al fine di segnalare spaccio di droga, episodi di bullismo ed altri fatti reato. È possibile inviare foto e messaggi alla Sala Operativa della Polizia di Stato tanto in forma anonima quanto indicando il nome. L’operatore di Polizia invierà una risposta a chi effettua una segnalazione potendo anche interagire per approfondire le notizie ricevute. Da poche settimane in funzione, questa applicazione è molto utilizzata per segnalare spacciatori e soggetti inseriti nel c.d. spaccio di piazza tanto da permettere risultati come quello di oggi».

(Fonte: Questura di Ragusa)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

La mafia nel Siracusano

La provincia di Siracusa - soprattutto la parte Sud, tra Noto, Pachino e Avola - deve fare i conti con una criminalità organizzata che condiziona sempre più le attività economiche, a cominciare dall'agricoltura

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×