Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Alcamo, dà alle fiamme l'abitazione della madre
Nello stabile c'erano undici bombole già aperte

I carabinieri hanno arrestato Francesco Filippi. Il 48enne vedovo, disoccupato e pluripregiudicato viveva nella stessa abitazione della donna in contrada Giovenco. All'origine del gesto ci sarebbe stata la conflittualità mai sopita. L'anziana, infatti, aveva già denunciato il figlio per i maltrattamenti e le violenze che era stata costretta a subire

Redazione

Avrebbe dato fuoco alla casa dell'anziana madre per conflittualità che andavano avanti da tempo. È accaduto lunedì notte ad Alcamo, in provincia di Trapani. Nel pomeriggio di martedì, i carabinieri hanno arrestato il 48enne Francesco Filippi per il reato di danneggiamento seguito da incendio. Vedovo, disoccupato e pluripregiuricato, Filippi vive nell'abitazione di proprietà della madre, insieme a lei, in contrada Giovenco nella frazione balneare di Alcamo Marina

Francesco Filippi

Giunti sul posto, dopo una prima ispezione, i carabinieri di Alcamo e i vigili del fuoco hanno constatato evidenti danni nello stabile a due piani e vi hanno trovato all'interno undici bombole di gas aperte e distribuite in vari punti, probabilmente per facilitare il propagarsi delle fiamme e rendere l'attentato incendiario ancora più devastante. 

Il movente del gesto del 48enne sarebbe da ricondurre alla situazione di grave conflittualità esistente da tempo con l’anziana madre. La donna, infatti, avrebbe già denunciato più volte il figlio a causa dei ripetuti maltrattamenti e violenze che era stata costretta a subire. Per questo, l’autorità giudiziaria avrebbe emesso nei confronti dell’uomo la misura del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla madre. Il pregiudicato alcamese è stato arrestato e, dopo le formalità di rito, è stato portato al carcere di Trapani.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

La mafia nel Siracusano

La provincia di Siracusa - soprattutto la parte Sud, tra Noto, Pachino e Avola - deve fare i conti con una criminalità organizzata che condiziona sempre più le attività economiche, a cominciare dall'agricoltura

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×