Pietraperzia, morto un bambino di due anni 
Investito da furgone, giocava davanti casa

Concetta Purrazza

Cronaca – L'incidente è avvenuto nel centro cittadino dell'Ennese, in via Mandre, intorno a mezzogiorno. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, il bimbo sarebbe sfuggito al controllo dei parenti sul marciapiede delle abitazione della famiglia. Il mezzo, guidato da un venditore di ortofrutta, è stato sottoposto a sequestro

Non si danno pace i familiari del bambino di due anni, Salvatore Termine che nella tarda mattinata di oggi, intorno a mezzogiorno, è stato investito da un furgoncino di frutta e verdura. L'incidente è avvenuto in via Mandre, nel centro storico di Pietraperzia, proprio davanti all'abitazione della famiglia del bambino. Secondo una prima ricostruzione della dinamica, il bimbo di due anni sarebbe sfuggito al controllo dei parenti mentre giocava davanti casa. Fatale l’impatto con un furgone Fiat Porter guidato da un venditore ortofrutticolo

Stando a quanto riferisce il responsabile interprovinciale del 118, sarebbero stati i genitori a portare il bambino al pronto soccorso. «Eravamo pronti - racconta il referente a MeridioNews - a partire con l’elisoccorso ma il medico della postazione locale ci ha avvertito che per il bambino non c’era più nulla da fare. Troppo gravi le ferite da politrauma da schiacciamento». Mentre sono ancora in corso le indagini per chiarire la dinamica esatta dell'incidente, il veicolo è stato posto sotto sequestro