Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Licata, ucciso colpi d'arma da fuoco 60enne
Condannato all'ergastolo, dal 2014 era libero

Angelo Carità è stato assassinato a colpi d'arma da fuoco, mentre stava per entrare in auto. L'anno scorso era stato giudicato colpevole in primo grado dell'omicidio dell'agricoltore Giovanni Brunetto, avvenuto nel 2013. Era stato scarcerato nel 2014 per decorrenza dei termini. Indagano i carabinieri. Guarda la foto

Redazione

Omicidio a Licata. Colpi d'arma da fuoco sono stati sparati, in via Palma, contro un uomo che si sarebbe apprestato a salire a bordo della propria auto. La vittima si chiamava Angelo Carità e aveva 61 anni. A indagare sono i carabinieri. 

L'anno scorso, l'uomo era stato condannato all'ergastolo in primo grado per l'omicidio di Giovanni Brunetto, agricoltore scomparso il 7 maggio 2013, i cui resti furono ritrovati diversi mesi dopo sotterrati in contrada Casalotti. All'origine del delitto, secondo i magistrati della procura di Agrigento, ci sarebbe stata una storia di debiti, per diverse decine di migliaia di euro, contratti proprio da Carità, che insieme a un complice avrebbe organizzato prima il rapimento e poi l'uccisione. 

Carità da anni si trovava libero. L'istanza era stata presentata dai suoi legali nell'autunno del 2014, in seguito alla decorrenza dei termini per la custodia cautelare. «Fu accolta se non ricordo male a ottobre di quattro anni fa. Non mi aveva mai parlato di timori per la sua incolumità dal giorno in cui è stato scarcerato», commenta a MeridioNews il suo avvocato Antonino Gaziano. 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×