Favara, fermata banda di ladri nei supermercati
Fermati a un posto di blocco con l'auto piena

Redazione

Cronaca – I carabinieri di Agrigento hanno arrestato sei persone - cinque donne e un uomo - con l'accusa di furto aggravato. Avrebbero messo a segno diversi colpi tra Cammarata e San Giovanni Gemini, eludendo i controlli alle casse

Fermati a un posto di blocco dei carabinieri con la macchina piena di merce rubata in diversi supermercati. Cinque donne e un uomo - tutti di Favara - sono stati arrestati con l'accusa di furto aggravato dai carabinieri di Agrigento. 

Il gruppo ha tentato di giustificare il quantitativo di prodotti in loro possesso nei modi più disparati ma non hanno convinto i militari che hanno avviato una serie di accertamenti, visionando i filmati delle telecamere di sicurezza dei principali esercizi commerciali dell’area, tra Cammarata e San Giovanni Gemini. Dalle immagini si è scoperto che tutti i sospettati sono stati immortalati mentre erano intenti a nascondere i vari prodotti sotto i cappotti o nelle tasche, eludendo il successivo controllo alle casse. 

Alla Compagnia Carabinieri di Cammarata erano anche giunte alcune segnalazioni di cittadini, relative a persone sospette a bordo di un'auto, che entravano ed uscivano in modo anomalo da alcuni negozi. Descrizione che coincideva con quella dell'utilitaria fermata con a bordo i sei fermati. Sono quindi finiti ai domiciliari: Mario Bellavia, 26enne; Carmelinda Cusumano, 35enne; Angela Pisciotto, 22enne; Maria Bellavia, 32enne; Elisabetta Giglia, 36enne; Girolama Vella, 43enne. La merce è stata restituita ai supermercati.