Chiudi ✖
15

Modica, estorsione e minacce a titolare pizzeria
Arrestato 25enne, non voleva finire periodo prova

Redazione

Cronaca – Il giovane pretendeva il pagamento di cinquecento euro a titolo di buonuscita dalle due settimane in cui aveva lavorato nel locale. Dopo la denuncia della vittima, la polizia ha monitorato l'incontro in cui è avvenuto lo scambio del denaro, arrestando in flagranza il lavoratore

Pretendeva di avere una buonuscita dopo il periodo di prova e per questo sarebbe arrivato a minacciare di morte il titolare di una pizzeria. È per questo motivo che la polizia del commissariato di Modica ha arrestato V.L., 25enne del posto, con l'accusa di estorsione

Stando alle ricostruzioni degli investigatori, il 25enne aveva lavorato due settimane nell'attività di ristorazione, a conclusione delle quali il titolare aveva deciso di interrompere il rapporto di lavoro, pagando le giornate al giovane. Quest'ultimo, però, non prendendo bene la decisione. avrebbe chiesto all'uomo di pagare cinquecento euro, sottolineando che se non avesse accettato la proposta lo avrebbe bruciato vivo. A quel punto, l'imprenditore ha deciso di rivolgersi alla polizia. L'incontro in cui sarebbe dovuta avvenire la cessione del denaro è stato monitorato dagli agenti, che hanno arrestato in flagranza di reato il 25enne. Il magistrato di turno ha disposto la custodia cautelare ai domiciliari.