Chiudi ✖
15

Foto di: Sala stampa Guardia di finanza

Enna, sequestro di beni per 430mila euro
Per evasione fiscale totale per cinque anni

Redazione

Cronaca – Il provvedimento disposto dal tribunale riguarda l'amministratore e il socio di una società di trasporti di merce. Dalle indagini sarebbero emerse omissioni nelle dichiarazioni fiscali per il periodo compreso tra 2009 e 2013

Sequestro di beni di un socio e dell'amministratore di una società attiva nel settore del trasporto di merci. A disporlo è stato il tribunale di Enna, su richiesta della procura. All'origine della decisione la presunta omissione delle dichiarazioni fiscali negli anni che vanno dal 2009 al 2013

I sigilli sono stati messi a un patrimonio di circa 430mila euro, costituito da tre immobili più denaro depositato su diversi conti correnti bancari.