Agrigento, sei arresti per spaccio di hashish
La droga era nascosta anche dentro al fango

Redazione

Cronaca – I carabinieri hanno bloccato quella che viene ritenuta una delle filiera utilizzare per rifornire le piazze della città dei Templi. La metà dei fermati proveniva da Palermo. Effettuate perquisizioni nelle abitazioni e nelle automobili. Sequestrati anche cinquemila euro in contanti, che i giovani avevano tentato di nascondere

Sei persone - tutti giovani sotto i 30 anni - sono state arrestate per spaccio di stupefacenti ad Agrigento. Tre di loro sono palermitani. I carabinieri sono stati insospettiti dall'atteggiamento che il gruppo ha tenuto durante un controllo. 

Le successive perquisizioni nelle auto e nelle abitazioni dei tre agrigentini hanno portato alla scoperta di circa quattro chili di hashish, parte dei quali nascosta in un sacchetto della spesa e un'altra in mezzo al fango. La droga avrebbe fruttato oltre 40mila euro. Nel corso dell'operazione, i militari hanno sequestrato anche la somma di cinquemila euro, che i giovani stavano cercando di occultare.