Chiudi ✖
15

Favara, abusa della figlia davanti ai nipotini
Arrestato un uomo, era coperto dai parenti

Redazione

Cronaca – Le violenze sarebbero andate avanti per almeno due anni e sarebbero iniziate quando la donna è tornata nella casa paterna, in seguito alla separazione coniugale. I carabinieri hanno parlato di un clima di omertà, che avrebbe cercato di minimizzare i fatti. La vittima è stata trasferita in una località protetta

Avrebbe abusato della figlia, ormai donna, per quasi due anni. Per questo i carabinieri di Agrigento hanno arrestato, su disposizione del Tribunale, un uomo originario di Favara. A denunciare i fatti è stata la vittima che ha raccontato quanto sarebbe accaduto all'interno della casa paterna, dove era tornata dopo la separazione coniugale.

Stando alla ricostruzione della donna, le violenze sessuali sarebbero avvenute anche in presenza dei suoi tre figli. Il padre avrebbe anche attuato pressioni psicologiche, con minacce e aggressioni. A coprire l'uomo sarebbero stati anche i parenti che, stando a quanto dichiarato dai carabinieri, avrebbero cercato di sminuire i fatti, provando a sviare le indagini, iniziate a gennaio 2016 e si sono concluse lo scorso settembre. La vittima è stata trasferita insieme ai figli in una località protetta, mentre l'uomo è stato portato nel carcere di Petrusa.