Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Marsala, chiesta condanna per pastore evangelico
Avrebbe abusato di minori per liberarle dal demonio

Il pm Niccolò Volpe ha quantificato in otto anni la pena per Salvatore Lipari, il 67enne che è stato alla guida della chiesa evangelica pentacostale. L'uomo è stato arrestato a inizio febbraio. Contro di lui anche alcune intercettazioni telefoniche. Il processo si svolge con il rito abbreviato

Redazione

Abusi sessuali e religione. Mentre al Tribunale di Catania è iniziato da qualche settimana il processo a Pietro Capuana - l'uomo accusato di avere abusato per anni di decine di ragazze sfruttando la considerazione che di lui avevano i seguaci del cenacolo di Aci Bonaccorsi - a Marsala oggi è arrivata la richiesta di condanna Salvatore Lipari, ex pastore della Chiesa evangelica pentacostale.

Il 67enne è al centro di un'altra storia in cui trovano spazio sia la spiritualità che la violenza. Con la prima a fare da giustificazione della seconda. Per lui pubblico ministero Niccolò Volpe ha chiesto una pena di otto anni. Lipari è stato arrestato a inizio febbraio ed è processato con rito abbreviato davanti al gup Francesco Parrinello: l'uomo è accusato di avere abusato di alcune minorenni nel periodo che va dal 2009 al 2015

Le violenze sarebbero state fatte passare come riti per liberare le vittime dal demonio. «Siete possedute da spiriti maligni ma con le mie mani io vi libererò. Avete il diavolo tra le gambe», avrebbe detto il pastore. A sostegno dell'accusa ci sono anche alcune registrazioni di conversazioni telefoniche dalle quali emergerebbero i fatti denunciati.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

La mafia nel Siracusano

La provincia di Siracusa - soprattutto la parte Sud, tra Noto, Pachino e Avola - deve fare i conti con una criminalità organizzata che condiziona sempre più le attività economiche, a cominciare dall'agricoltura

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×