Chiudi ✖
15

Marsala, piante di marijuana tra gli ortaggi
Nascoste in una serra, alte oltre due metri

Redazione

Cronaca – I carabinieri hanno sorpreso Angelo Ingrassia, 50enne marsalese, mentre entrava nella serra in contrada Birgi Vecchi. L'uomo è stato arrestato, a casa aveva nove barattoli contenenti stupefacente pronto a essere venduto e un bilancino di precisione

Le piante di marijuana erano nascoste in mezzo a quelle di ortaggi. I carabinieri ne hanno trovate 31, alte in media due metri e mezzo, in una serra di Marsala. A finire in carcere è stato Angelo Ingrassia, 50enne marsalese, sorpreso mentre entrava nella serra in contrada Birgi Vecchi. 

I militari della stazione di San Filippo di Marsala hanno sorpreso l'uomo dopo un appostamento di diverse ore. Oltre alle piante di marijuana sono state trovate otto cassette di legno con infiorescenze e fogliame di marijuana in essiccazione. Proseguendo i controlli a casa di Ingrassia, i carabinieri hanno sequestrato anche nove barattoli contenenti complessivamente poco più di due chili di marijuana, pronta per essere venduta, oltre a un bilancino di precisione, verosimilmente utilizzato per pesare la sostanza.

Ingrassia, che non ha precedenti per stupefacenti, è stato arrestato per produzione e detenzione di droga. Il giudice per le indagini preliminare ha quindi disposto la misura cautelate dell’obbligo di dimora a Marsala, con la prescrizione di non uscire dalla propria abitazione di sera e di notte, oltre all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per sei giorni la settimana. Nei primi giorni di settembre i carabinieri della Compagnia di Marsala avevano sequestrato altre 200 piante di marijuana.