Chiudi ✖
15

Gela, lanciò blocco di tufo contro una 90enne
Arrestato 41enne per tentato omicidio e furto

Redazione

Cronaca – Gaetano Davide Alfieri si era introdotto nella casa in campagna della vittima e rimanendo sorpreso dalla sua presenza non avrebbe esitato a cercare di ucciderla. L'anziana era rimasta ferita alla testa e alla spalla

Voleva rubarle in casa e, sorpreso dalla sua presenza, avrebbe esitato a lanciarle addosso un blocco di tufo del peso di dieci chili dal terrazzino. Questa l'accusa nei confronti del 41enne di Gela, Gaetano Davide Alfieri, arrestato dalla guardia di finanza su disposizione del giudice per le indagini preliminari, con l'accusa di tentato omicidio e tentato furto aggravato.

Per le indagini, i finanzieri si sono avvalsi delle immagini del sistema di videosorveglianza installato nell'abitazione della vittima, una donna di 90 anni. Il blocco di tufo l'aveva colpita alla testa e alla spalla, ferendola e procurandole una frattura alla scapola sinistra. L'anziana era stata giudicata guaribile in 40 giorni. Alfieri adesso si trova nel carcere di Gela.